Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere utilizzati questo tipo di cookie sul proprio dispositivo.

Agrupación Señor Serrano
Agrupación Señor Serrano

A house in Asia

30 settembre 2020, ore 20.30

Potenza, teatro F. Stabile

8 euro / ridotto 5 euro [acquista online]

Premio dei Critici di Barcellona 2014 al miglior spettacolo di nuove tendenze. Premio del Presidente della regione Silesia-Moravia Miroslav Novák 2015, Spectaculo Interesse Festival. Ostrava (Repubblica Ceca). Premio Lalka tez Czlowiek, PIHT Festival 2016 / Varsavia (Polonia).

Spettacolo in inglese con sopratitoli in italiano.

Creazione Àlex Serrano, Pau Palacios, Ferran Dordal. Performance Àlex Serrano, Pau Palacios, David Muniz. Voci James Phillips (Matt), Joe Lewis (giovane marine). Light design e videoprogrammazione Alberto Barberá. Sound design e colonna sonora Roger Costa Vendrell. Videocreazione Jordi Soler. Modelli in scala Nuria Manzano. Costumi Alexandra Laudo. Una produzione GREC 2014 Festival de Barcelona, Hexagone Scène Nationale Arts et Sciences – Meylan, Festival TNT – Terrassa Noves Tendències, Monty Kultuurfaktorij, La Fabrique du Théâtre – Province de Hainaut.
Foto © Nacho Gómez.

srserrano.com

La casa di Bin Laden. Quella reale, nascosta in Pakistan. Quella in scala sorvegliata in Usa dai marine. Quella identica ricostruita sul set di un film sulla più grande caccia all’uomo della storia del XXI secolo. Il western teatrale dei catalani più esplosivi della scena europea.

Nuove guerre mondiali. C’è chi dice che la terza sia già in corso. C’è chi la racconta nelle fiction e nelle serie tv. C’è chi fa prove generali. I confini fra realtà e finzione si assottigliano e confondono, nel nostro mondo globalizzato.
Anche sulla scena teatrale, i piani della narrazione e rappresentazione si moltiplicano creando nuove prospettive, effetti e svelamenti, anche grazie all’impiego di nuovi linguaggi e tecnologie. Il collettivo catalano scatena sulla scena di A House in Asia un dispositivo esplosivo che racconta la caccia all’uomo più importante del XXI secolo: la localizzazione e la cattura di Osama Bin Laden.
Tre case, uguali. La casa dove “Geronimo” (soprannome dato a Bin Laden dall’esercito US) si nasconde in Pakistan. Una copia esatta di quella casa in una base militare del North Carolina. Una terza casa, sempre identica, ricostruita su un set in Giordania, dove si sta girando un film. Uno Sceriffo ossessionato da una balena bianca. Cowboy e indiani. Aerei e birre. Copie, strategie, riproduzioni e cheeseburger.
Con la sua inconfondibile modalità artistica fatta di modellini in scala, proiezioni video, regia in presa diretta e performance,  Agrupación Señor Serrano presenta un “western teatrale” in cui la realtà e le sue copie si confondono, disegnando un ritratto pop impietoso del decennio post 11 settembre, un seme per il XXI secolo.


Agrupación Señor Serrano. Fondata da Àlex Serrano a Barcellona nel 2006, Agrupación Señor Serrano è una compagnia teatrale che produce i propri spettacoli basandosi su materiali tratti dalla realtà contemporanea. Utilizza mezzi tecnici tra i più innovativi e strumenti tradizionali per ridisegnare costantemente i confini del proprio teatro. Si avvale di numerose collaborazioni artistiche e coniuga nelle sue produzioni teatro, performance, video in presa diretta, suono, modellini in scala, per mettere in scena storie capaci di raccontare le contraddizioni dell’esperienza umana contemporanea. Evoluzione, globalizzazione, sopravvivenza sono tra i principali temi trattati nelle ultime produzioni. Leone d’Argento della Biennale di Venezia 2015.