Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere utilizzati questo tipo di cookie sul proprio dispositivo.

Luca Molinari studio
Luca Molinari

Le case che saremo. Abitare la città del cambiamento

17 settembre 2020, ore 18.00

Tito zona industriale, Metaltecno

ingresso gratuito

Conferenza
Con Ordine degli architetti della provincia di Potenza

Saluto
Gerardo Antonio Leon, presidente Ordine degli architetti della provincia di Potenza

lucamolinari.it

Questi ultimi mesi ci hanno fatto riscoprire la casa, non solo come rifugio forzato, ma anche come luogo da riscoprire e spazio di cui prendersi cura.
Ogni abitazione è una sorta di ritratto della nostra storia e anima e oggi diventa ancora più importante capire che case potremmo diventare nel prossimo futuro e che relazione si costruirà tra la vita domestica e le città in cui ci muoviamo abitualmente.


molinari expo

Luca Molinari. Architetto, critico e curatore. Professore Ordinario di Teoria e Progettazione Architettonica presso il Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale “L.Vanvitelli”; PhD in Teoria e Storia dell’Architettura presso la TU Delft. Ha scritto e collabora come autore indipendente presso testate italiane e internazionali tra cui Il Corriere della Sera, La Stampa, L’Espresso, Domus, Lotus, Abitare, Archis, L’architecture d’aujourd’hui, A+U, mentre attualmente è Direttore Editoriale di Platform. Tra il 1995 e il 2019 è stato editor per l’Architettura per l’Editore Skira. Tra il 20001 e il 2004 è stato direttore scientifico per il settore Architettura e Urbanistica della Triennale di Milano e membro del Comitato scientifico. Nel 2010 è stato nominato Curatore del Padiglione Italia presso la XII Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia. Ha curato mostre temporanee presso istituzioni italiane e straniere e recentemente è stato coinvolto nella curatela scientifica di nuove strutture museali come il Transport Education Centre in Doha, Qatar; Istanbul City Museum; ADI Design Museum Milano. Tra le più recenti pubblicazioni ricordiamo: Dismisura. La teoria e il progetto dell’architettura in Italia (Skira, 2019); Le case che siamo (Nottetempo, 2016); Ailati. Reflections from the Future (Skira, 2010); Continuità: a response to identity crises. Ernesto Nathan Rogers and Italian architectural culture after 1945 (Delft, 2008); Tadao Ando. Museums (Skira, 2009); Atlante. Tendenze dell’architettura americana contemporanea. 1990-2000 (Skira, 2001); Barcellona: architetture e spazi urbani 1975-1992 (Milano, 1993); Santiago Calatrava (Skira, 1998). Tra I premi per l’attività di ricercar e di critica: Premio Ernesto Nathan Rogers, 10 Biennale di Architettura Venezia, 2008, lo Jean Tschumi Prize, Congresso UIA 2008, Accademico di Merito presso l’Accademia di Belle Arti, Perugia, 2016.