Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere utilizzati questo tipo di cookie sul proprio dispositivo.

Theâtre des Tarabates

La brouille

19 novembre, ore 16.30 / 20 novembre, ore 9.00 – 10.00 – 11.00

Potenza, istituto comprensivo "D. Savio"

Ingresso a pagamento

Spettacolo di marionette a mani nude, adattamento di "The scramble" di Claude Boujon.

Adattamento, messa in scena, scenografia Philippe Saumont. Manipolazione Nicolas Saumont. Musica Yann Honore. Accompagnemento scenografico M. Travel. Percorso sensoriale A. Malaise. Durata spettacolo 30', percorso sensoriale 15'. Età dai 18 mesi in poi.

tarabates.com

La Brouille è una particolarissimo spettacolo di burattini. Al posto di manovrare dei pupazzi infatti, Nicolas Saumont e il musicista Yann Honore, membri della compagnia Theâtre des Tarabates, scelgono di fare delle loro stesse mani le protagoniste di questa storia ispirata all’omonimo libro di Claude Boujon (edito in Italia da Babalibri).

C’è una spiaggia e il cielo è blu. Due mani si sistemano in un angolo carino di terra, tutto va bene, ridono e giocano insieme ma pian piano le cose si complicano e finiscono per litigare. Costruiscono muri, si separano, si odiano a vicenda. Ma una nuova minaccia sembra profilarsi all’orizzonte e l’unico modo per affrontarla sarà quello di unire le energie. La Brouille racconta, attraverso l’utilizzo delle sole mani nude – strumento d’odio e amore – una storia semplice che ci parla della scoperta dell’altro, dei conflitti, dell’intolleranza e delle possibilità di riconciliazione.

La compagnia Theâtre des Tarabates è stata fondata nel 1998 su iniziativa di Philippe Saumont e si esprime soprattutto attraverso il teatro degli oggetti o il teatro a mani nude. Philippe Saumont crea un teatro che mira a dare una realtà visiva e organica alla poesia di tutte le sue storie. Oggi, nella messa in scena, esplora diverse forme di espressione che combinano emozione e sensibilità attraverso la scrittura contemporanea di immagini e movimenti.