Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere utilizzati questo tipo di cookie sul proprio dispositivo.

PrimaDopo100Scale, laboratorio creativo e ricreativo

Uno spazio aggregativo in cui creare, partecipare, conoscere e condividere. Dieci appuntamenti in corrispondenza di altrettanti eventi del festival.

Pubblicato il

27 settembre 2019

PrimaDopo100Scale è lo spazio in cui musica, immagini e cocktail ideati appositamente per omaggiare il Città delle 100 Scale Festival faranno da cornice agli incontri tra il pubblico e gli artisti che si sono appena esibiti. Per questa XI edizione, a Potenza, la collaborazione tra il Città delle 100 Scale, Il Cantiere e l’associazione Amnesiac Arts dà vita a questo laboratorio creativo e ricreativo: uno spazio aggregativo in cui creare, partecipare, conoscere e condividere.
In agenda, dieci appuntamenti in corrispondenza di altrettanti eventi del festival: al termine dello spettacolo, artisti, autori e pubblico potranno raggiungere il locale Il Cantiere (via Fratelli Cairoli, 12, a pochi passi dal teatro F. Stabile) per proseguire la serata. L’esibizione del biglietto dello spettacolo appena concluso darà diritto a uno sconto sulla consumazione cocktail.

Queste le serate PrimaDopo100Scale
venerdì 27 settembre (The Night Writer. Giornale notturno | Jan Fabre, Lino Musella)
venerdì 4 ottobre (Padre nostro | Babilonia Teatri)
martedì 15 ottobre (Avalanche | Marco D'Agostin)
martedì 22 ottobre (Otello Circus | Teatro La Ribalta)
giovedì 24 ottobre (Scavi | Deflorian/Tagliarini)
mercoledì 6 novembre (Prometeo: Contemplazione | Simona Bertozzi / Nexus)
venerdì 8 novembre (Falce e martello | Julien Gosselin)
venerdì 15 novembre (Dialoghi con Leucò | Silvia Costa)
venerdì 29 novembre (Overload | Sotterraneo)
martedì 4 dicembre (Mario e Saleh | Scena Verticale).