Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere utilizzati questo tipo di cookie sul proprio dispositivo.

Yvan Sagnet
Yvan Sagnet

Un nuovo manifesto di solidarietà

27 febbraio 2024, ore 21.30

Potenza, cinema Don Bosco

ingresso libero

Yvan Sagnet è il Gesù di Milo Rau. Attraverso la sua figura, Milo Rau documenta e mette in scena il racconto biblico vero e proprio.

Yvan Sagnet, un tempo lui stesso bracciante e promotore del primo sciopero dei braccianti stranieri in Puglia nel 2011, è stato, nel 2017, insignito dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana conferita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
Fondatore del progetto NO CAP nelle campagne pugliesi per tutelare il lavoro dei migranti nella stagione della raccolta agricola, Sagnet ha “trovato” gli apostoli: braccianti stagionali immigrati incontrati nei campi profughi, nelle piantagioni di pomodori del Sud d’Italia, nei ghetti di Borgo Mezzanone, Metaponto, Rignano, dove vivono in condizioni inumane e spesso sono costretti alla clandestinità.