Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere utilizzati questo tipo di cookie sul proprio dispositivo.

Genealogia, la call

Laboratorio di Luna Cenere e Compagnia Körper per danzatori, amatori, amanti e appassionati della danza e della scena. A Potenza dal 21 al 30 settembre. Scadenza presentazione candidature: 16 settembre 2021.

foto Andrea Baldassarri

Pubblicato il

13 agosto 2021

Il Città delle 100 scale Festival, la coreografa Luna Cenere e la Compagnia Körper, in collaborazione con AppStart / Punto Luce Save the Children di Potenza, cercano danzatori, amatori, amanti e appassionati della danza e della scena per un laboratorio che si svolgerà dal 21 al 30 settembre p.v., finalizzato alla realizzazione dello spettacolo ‘Genealogia”, che andrà in scena all’interno del Città delle 100 scale Festival il 30 settembre p.v.
Il laboratorio/residenza si inserisce nel ciclo di ricerca del progetto Genealogia, il cui concept dimora nel suo stesso titolo: ghenea da ‘γνος (“ghenos”), traducibile con “genere”, “parentela”, “stirpe”  e loghia da ‘λογος (logos’) che equivale a discorso, racconto, ma anche studio, ragionamento.
In questo lavoro, Luna Cenere desidera fare un esperimento artistico, coreografico e umano. Sperimentare la compresenza in scena di danzatori professionisti con artisti, danzatori non professionisti e amatori, non necessariamente provenienti dal mondo della danza.
Questa scelta va incontro al desiderio di declinare il tema fisico e filosofico del corpo e delle differenti “-logie” legate ad esso. 
Genealogia non è immaginato solo come uno spettacolo, ma come una pratica condivisa e una ricerca coreografica declinabile in diverse forme.
Durante il processo di creazione, sarà fondamentale la condivisione e la riflessione sulla letteratura dedicata “al corpo”. La coreografa crede, fortemente, nella pratica dell’incontro con il pensiero scritto per stimolare la generazione di pensiero in grado di farsi movimento.
Attraverso le pratiche, che contemplano il contatto, la distanza, l’osservazione e l’interpretazione del gesto, verranno generati nuovi contenuti, frutto dell’incontro con il gruppo di lavoro, che possano poi tradursi in un atto performativo aperto al pubblico.
Il laboratorio prevede sessioni di lavoro in nudo (non necessariamente integrale).


Per candidarsi è necessario inviare un breve lettera motivazionale all’indirizzo mail: contatti@cittacentoscale.it
La partecipazione è libera e gratuita. Non sono richiesti pre-requisiti particolari.


Scadenza candidature
Le candidature dovranno essere inviate entro il 16 settembre 2021 alle ore 20. È previsto un numero massimo di 15 partecipanti. Nel caso le richieste pervenute superassero il numero di posti massimo sarà effettuata una selezione sulla base della disponibilità di partecipazione all’intero percorso e della lettera motivazionale inviata. La comunicazione di conferma alla partecipazione al laboratorio verrà inviata a ciascun candidato entro il 16 settembre.


foto © Andrea Baldassarri