Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere utilizzati questo tipo di cookie sul proprio dispositivo.

Ottantanove di Frosini/Timpano gira intorno al concetto di rivoluzione, termine che ha subito uno slittamento semantico.

Francesco Scaringi

Lo spettacolo, che ha trovato la sua ideazione proprio a Potenza durante una residenza creativa antecedente alla pandemia, ha rappresentato un’altra tappa significativa del festival. Lo spettacolo gira intorno alla “rivoluzione”. Il termine ultimamente in Italia e nel mondo ha subito uno slittamento semantico non di poco conto. Filologicamente e idealmente (non sempre dal punto di vista storiografico) è legato all’idea di un progresso caratterizzato da un momento di rottura rispetto al passato a cui collabora la volontà degli uomini con l’intento di eliminare quanto di distorto e ingiusto vi è nel mondo e nella società per fondarne una nuova.
Da qualche decennio, per limitarci all’Italia, dall’epoca berlusconiana in poi è entrato nella banalità dell’uso mediatico per cui chiunque si accinge a fare qualcosa enfaticamente compie atti epocali e rivoluzionari. Si sono... [leggi tutto]

Olivier Dubois (foto Salvatore Laurenzana)

Il capannone della Metaltecno, a Tito Scalo, è diventato l'altare su cui sacrificare e glorificare la vita artistica di Olivier Dubois.

Francesco Scaringi

Il Città delle 100 scale festival, nella 13esima edizione, è tornato all’ex fabbrica di profilati di alluminio “Metaltecno” di Tito Scalo, a pochi chilometri da Potenza. Il capannone conserva il suo fascino di archeologia industriale che si addice allo spirito “ab/norme” del festival.
Due serate, per tre performance diverse tra loro. La danza e l’ironia di Oliver Dubois; gli hula hoop del CollettivO CineticO & Alessandro Sciarroni; la musica onirico elettronica dei Loveiscoil.
Il primo appuntamento, il 22 settembre, ha accolto la performance di Olivier Dubois. Il capannone della Metaltecno è diventato un altare su cui sacrificare e glorificare la sua vita artistica. Causalità e combinazione dei vari momenti spettacolari, realizzati... [leggi tutto]

Prossimi appuntamenti
Babel Crew, GiOtto

28 ottobre 2021, ore 20.30

Potenza, teatro F. Stabile
Babel Crew

8 euro / ridotto 6 euro [acquista online]

Lino Musella (foto Mario Spada)

30 ottobre 2021, ore 20.30

Potenza, teatro F. Stabile
Lino Musella

8 euro / ridotto 6 euro [acquista online]

CAMBIO LOCATION

Lo spettacolo GiOtto. Studio per una tragedia di e con Giuseppe Provinzano, in programma giovedì 28 ottobre, si terrà al teatro F. Stabile e non al Piccolo Principe come precedentemente indicato. L'orario resta invariato.

Luna Cenere, Genealogia. Laboratorio a Bucaletto, Pz (foto Salvatore Laurenzana)
28 settembre 2021
Alice Possidente

La presentazione pubblica di Genealogia avverrà il 30 settembre ma il laboratorio che gli dà vita è partito da una decina di giorni.

Bucaletto (foto Salvatore Laurenzana)
23 settembre 2021
Alice Possidente

Con smartphone e cuffiette attraverso i prefabbricati di Bucaletto, nella periferia di Potenza.